Nonostante il caldo estivo e le possibili siccità, sei italiani su dieci vengono “bocciati” in tema di attenzione agli sprechi d’acqua: a dirlo è uno studio di In a Bottle (www.inabottle.it) su 1800 italiani ripreso dall’Agenzia Ansa.
Secondo lo studio gli italiani dimenticano di chiudere il rubinetto quando si lavano i denti (49%) o si radono (37%); una donna su tre lascia scorrere l’acqua mentre lava i capelli, e un uomo su due fa lo stesso con la rasatura. E’ “molto attento” a non sprecare acqua solo il 13%, mentre il 51% presta “poca o nulla” attenzione. Infine, gli italiani sono spreconi anche in cucina: solo il 24% usa la lavastoviglie sempre a pieno carico, mentre il 37% lava i piatti a mano sotto l’acqua corrente. Anche lavare l’auto mette a nudo gli sprechi delle persone: una su tre (31%) usa la canna dell’acqua del proprio palazzo, e il 16% consuma l’acqua delle fontanelle pubbliche.

error