Maurizio Giugni

Attualmente Commissario Straordinario Unico per la realizzazione degli interventi di collettamento, fognatura e depurazione delle acque reflue urbane, ex D.P.C.M. del 11/05/2020.

Laureato con lode in Ingegneria Civile Idraulica, dal 2000 professore ordinario di Costruzioni Idrauliche (Università di Napoli Federico II), Direttore del Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Ambientale (2002-2007), del Centro Interdipartimentale di Ricerca Ambientale (2007-2013), del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (2015-2020), Senatore Accademico (2016-2020).
Presidente della Sezione Campana dell’Associazione Idrotecnica Italiana (2018-2021), Coordinatore della Commissione Idraulica dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli (2014-2021), Consigliere di Amministrazione di Acqua Bene Comune (ABC) – Azienda speciale (2013-2015).

Autore di oltre 250 memorie, componente del comitato scientifico di conferenze nazionali e internazionali.
Responsabile scientifico di progetti o di unità di ricerca nazionali e internazionali (PRIN 2007; PON 01_01596 WaterGrid; PON 04a2_F Aquasystem; Progetto Smart Cities Nazionali SCN-00489 Smart WaterTech; Progetto di Ricerca Industriale L’efficientamento energetico del Servizio Idrico Integrato. Watergy; FP7-ENV-2010 Climate Change and Urban Vulnerability in Africa (CLUVA); Progetto LIFE+ Ecoremed; Progetto H2020-SC5-2016-2017 PHUSICOS), Direttore scientifico del Progetto Servicios de consultoría para el Plan de Gestión de Riesgos para los sistemas de agua potable y alcantarillado de la ciudad de Cuenca, Republica del Ecuador, Préstamo BID n. 1753/OC-EC. Responsabile scientifico di convenzioni con società, consorzi, enti gestori del servizio idrico, regioni.

I principali settori d’interesse attualmente riguardano il Servizio Idrico Integrato, la tutela dall’inquinamento dei corpi idrici superficiali, gli interventi strutturali di mitigazione del rischio idraulico e le Nature Based Solutions (NBSs) per l’incremento della resilienza delle aree urbane alle flash floods.